Manfredi vuole un fiume di soldi per Napoli: “Più finanziamenti di quelli previsti”

gaetano manfredi asiaSe la rielezione di Sergio Mattarella alla carica di Presidente della Repubblica dimostra una profonda crisi del Parlamento, incapace di dare alla nazione un nuovo nome, dopo che Mattarella si era detto non interessato al bis, dall’altro lato permane una certa stabilità che può fare comodo alla città di Napoli. A quattro mesi dall’insediamento di Gaetano Manfredi il patto per Napoli non è stato ancora blindato, ma tutti i segnali sono positivi. Per scaramanzia è bene non dare i giochi per conclusi, eppure l’ottimismo è più che giustificato.

All’indomani della rielezione di Sergio Mattarella al Quirinale, il sindaco Gaetano Manfredi si è espresso sulla situazione politica nazionale attraverso la WebTv del Comune di Napoli.

“Devo amministrare la città e tutelare l’interesse dei cittadini di Napoli. Io mi auguro che questa campagna elettorale non rallenti quello di cui abbiamo bisogno, quindi in Pnrr, la casa, i trasporti, la sanità, la rigenerazione urbana. Questa è l’unica cosa che mi interessa e io mi batterò in tuti i modi perché i tempi non vengano rallentati e, anzi, Napoli possa avere ancora più finanziamenti di quelli che sono previsti. Io sono molto fiducioso perché stiamo lavorando molto bene in tutti i tavoli nazionali. Avremo risultati significativi per Napoli e per l’area metropolitana”.

Potrebbe anche interessarti