De Luca ai sindaci: “Chiudere negozi con commessi o clienti senza mascherina”

De Luca chiusura negoziIl presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca mantiene alto il livello d’allerta per evitare nuovi contagi da Coronavirus, in particolar modo si sofferma su una possibile chiusura dei negozi nei quali ci siano clienti o commessi senza la mascherina.

Il trend del Coronavirus è molto altalenante negli ultimi giorni. Di certo i numeri non sono più quelli di alcuni mesi fa, ma ciò non significa che il virus sia stato debellato. Per questo motivo il governatore campano non vuole abbassare la guardia.

De Luca propone delle misure repressive verso chi non rispetti le regole di base come l’uso della mascherina, il frequente lavaggio delle mani ed il distanziamento sociale. Solo attraverso queste tre piccole regole infatti si potrà convivere con il Covid-19.

Queste le parole di Vincenzo De Luca a proposito di un’eventuale chiusura dei negozi che non rispettano le norme: “Faccio un appello ai sindaci: bisogna mandare i vigili urbani a chiudere i negozi nei quali si trovano commessi o clienti privi di mascherina. Non è più tempo di sottovalutazioni. Ci sono giovani che pensano che il problema non esista più. Abbiamo aperto l’Italia da un mese aprendo tutte le attività comprese le serate segnate dalla movida. Questa è una posizione irresponsabile. Si può convivere con il virus, ma occorre senso di responsabilità da parte di tutti.”

https://www.facebook.com/RegCampania/videos/286075792623303/

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più