Sgarbi a Ottaviano pazzo del Cianotto: “Un’eruzione di sapori con salsiccia, friarielli e melanzane”

sgarbi cianotto ottaviano
Ph @ninoippolito

Dopo aver provato l’avventura politica candidandosi a Roma, Vittorio Sgarbi torna alle sue antiche passioni: la cultura e il cibo. Due forme d’arte che spesso si fondono dando vita ad un’esplosione di tutti i sensi come è avvenuto a Ottaviano. Il critico d’arte è infatti stato ospite in settimana del sindaco Luca Capasso per valorizzare il patrimonio storico e culturale della città. Un dibattito che si è svolto in un luogo simbolo di Ottaviano, Palazzo Mediceo, ma che ha visto Sgarbi rimanere affascinato anche dal cibo di strada (in particolare il cianotto) così come era rimasto folgorato dalla bellezza di Napoli.

SGARBI INNAMORATO DEL CIANOTTO E DELL’ARTE DI OTTAVIANO

Dopo la conferenza infatti Sgarbi si è lasciato andare alle prelibatezze che la terra campana offre ai suoi visitatori. Una di queste è il cianotto, di cui si è detto estasiato in un post su Facebook:

Credevo fosse un semplice panino, invece era un “Cianotto”! Sarà l’influsso del Vesuvio, ma a Ottaviano la gastronomia è un’eruzione di sapori. Il “Cianotto” è per gli ottavianesi quello che il panino con la “meusa” è per i palermitani: il re del cibo di strada. L’impasto di pizza contiene salsiccia, friarelli e melanzane. Ecco, ora avete un motivo in più, oltre alle bellissime chiese, per andare a visitare Ottaviano“.

Anche il sindaco di Ottaviano Luca Capasso ha apprezzato la visita di Vittorio Sgarbi che ha ridato slancio al patrimonio artistico culturale presente in città ma che va ancora di più valorizzato:

Dall’incontro di stasera con Vittorio Sgarbi sono nati spunti, riflessioni, idee per valorizzare ancora di più il nostro Palazzo Mediceo e il nostro territorio. Abbiamo un contenitore da riempire e dobbiamo farlo con la qualità, la cultura, la passione per la nostra terra. Grazie ai tanti presenti, grazie al professor Carmine Cimmino, all’assessore Biagio Simonetti, alla consigliera Rosa D’Ambrosio, grazie ai tantissimi che hanno seguito dai social. È stata una serata bellissima per Ottaviano“.

Potrebbe anche interessarti