“Meraviglie”, Alberto Angela tra i tesori dei Borbone: tappa a Pietrarsa e Miglio d’Oro

alberto angela pietrarsaAlberto Angela fa tappa al Museo nazionale di Pietrarsa e ad Ercolano. Martedì 18 gennaio andrà in onda su Rai Uno, in prima serata, la nuova puntata di Meraviglie, la penisola dei tesori che settimanalmente conduce i telespettatori in giro tra le maggiori bellezze della penisola italiana. Quella che andrà in onda il 18 gennaio sarà la quarta e ultima puntata della stagione.

“Nell’ultima tappa di questo viaggio alla scoperta delle meraviglie del Belpaese – annuncia in una nota il Museo di Pietrarsa – ci sarà spazio anche per il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, gestito dalla Fondazione FS italiane, che conserva una delle più importanti collezioni di locomotive, automotrici e cimeli ferroviari di tutta Europa. Tra questi, la locomotiva che il 3 ottobre del 1839 trainò il treno inaugurale della tratta Napoli-Portici, la leggendaria Bayard”.

Sulla maggiore rete nazionale trova quindi spazio quello che era il fiore all’occhiello dell’industria del Regno delle Due Sicilie, la prima fabbrica di locomotive in Italia che nel 1840 nacque come Real Opificio Borbonico di Pietrarsa per decisione di Re Ferdinando II di Borbone, di cui vi è una statua proprio nel piazzale all’esterno della fabbrica. All’indomani dell’Unità d’Italia, purtroppo, cominciò il declino di Pietrarsa, che fu anche teatro della prima strage di operai della nuova nazione, la quale preferì investire sullo sviluppo dell’Ansaldo di Genova abbandonando di fatto la fabbrica napoletana al suo destino.

La puntata toccherà inoltre la città di Ercolano e le Ville Vesuviane del Miglio d’Oro. Lo scrive su Facebook il sindaco della città alle pendici del Vesuvio, Ciro Buonajuto: “Martedì 18 gennaio Alberto Angela nel nuovo appuntamento di “Meraviglie – La penisola dei tesori”, in prima serata su Rai1, farà tappa anche ad Ercolano”, condividendo il post della Fondazione Ente Ville Vesuviane dove è ritratto in foto Alberto Angela nella cornice di Villa Campolieto.

Potrebbe anche interessarti