Regione Campania: 400 euro alle donne malate di tumore per l’acquisto di parrucche

In Campania 400 euro alle donne malate di tumore per l'acquisto di una parrucca
In Campania un bonus per le donne malate di tumore che devono acquistare una parrucca

La Regione Campania ha approvato la manovra di Bilancio per il triennio 2023/2025, con cui ha istituito molti fondi per finanziare iniziative di carattere sociale, culturale, sanitario, lavorativo. Tra le misure che hanno un impatto di tipo più emotivo vi è certamente quella che istituisce un bonus di 400 euro per l’acquisto di una parrucca, destinato alle donne che hanno perso i capelli dopo le cure chemioterapiche.

Dalla Campania il bonus per l’acquisto di una parrucca per le donne in cura chemioterapica

Si tratta di un rimborso fino alla cifra massima di 400 euro: il bonus è stato introdotto nel Bilancio grazie ad un emendamento presentato dal Consigliere Tommaso Pellegrino, capogruppo di Italia Viva.

“Non esiste una normativa nazionale disciplinante l’acquisto della parrucca in caso di alopecia da trattamenti antitumorali – ha commentato Tommaso Pellegrino – Ho ritenuto indispensabile che la Regione colmasse il vuoto prevedendo disposizioni per un contributo economico rivolto ai cittadini residenti in Campania”.

Il consenso unanime del Consiglio Regionale

“La perdita dei capelli – ha continuato Pellegrino – è una condizione che molte donne vivono come un ulteriore trauma, anche in rapporto alla propria femminilità. La parrucca rappresenta un accessorio necessario a migliorare la qualità della vita curando anche l’aspetto psicologico che troppe volte viene sottovalutato. Sostenerle durante il percorso di cura ritengo sia un atto di civiltà”, ha concluso Pellegrino che ha ringraziato il segretario regionale di Cittadinanzattiva Lorenzo Latella, per il sostegno e le colleghe Valeria Ciarambino, Bruna Fiola e Loredana Raia, per aver sottoscritto il suo emendamento.