Ercolano aderisce al Parlamento della Legalità Internazionale: ecco di cosa si tratta

Il Comune di Ercolano aderisce al Parlamento della Legalità internazionale.

È stato firmato questa mattina a Ercolano il Protocollo d’Intesa culturale del Parlamento della Legalità internazionale con le Istituzioni Campane. Al Museo Archeologico di Ercolano, alla presenza dei rappresentanti di Comuni, Scuole, Associazioni ed enti impegnati nella lotta alla criminalità e Ordine dei Giornalisti, sono stati sottoscritti gli impegni di cooperazione tra le Istituzioni e il Parlamento della Legalità internazionale per le attività relative alla promozione delle tematiche della legalità.

Tra i firmatari del Protocollo il Comune di Ercolano rappresentato dal sindaco Ciro Buonajuto: «Per una città come la nostra, da tempo in prima linea nella lotta alle mafie e ad ogni forma di criminalità, l’adesione al Parlamento della Legalità rappresenta un ulteriore segnale dell’impegno che quotidianamente profondiamo in favore di queste tematiche – dice Buonajuto -. Qui si è creata una sinergia vincente tra vittime, magistratura e forze dell’ordine che ha consentito di mettere in ginocchio la criminalità organizzata, ed è quindi importante portarne testimonianza soprattutto nelle scuole e tra le nuove generazioni».