Nuovi arrivi allo Zoo di Napoli: due dolcissimi orsetti bruni da accudire

orsi bruni zoo di napoli

Provengono da uno Zoo Svizzero, precisamente quello di Wildnispark Langenberg di Zurigo, i due orsi bruni che lo Zoo di Napoli si appresta ad accudire al meglio. Geppy e Lela: questi i nomi dei due cuccioli, a cui sarà riservata un’attenzione particolare da parte di tutto il personale. Si tratta di due esemplari non affatto comuni, che faticheranno un po’, quantomeno all’inizio, per adattarsi al nostro clima ed al nuovo stile di vita che dovranno intraprendere. Per loro è prevista una vita lunga più o meno 40 anni, durante i quali si ciberanno di insetti, come api e formiche, e vegetali. La caratteristica che contraddistingue i due piccoli è quella di essere essenzialmente “docili”, aggressivi soltanto se attaccati.

Da ricordare, peraltro, altri particolarissimi, “nuovi arrivi” allo Zoo, risalenti al periodo di Pasqua: tra questi c’è il coccodrillo del Nilo, lungo circa 3 metri, pesante 200kg e fornito di un vero e proprio impianto di riscaldamento che gli consente di mantenere una temperatura corporea non distante da quella del proprio habitat. Poi era toccato a Natalino, 500kg di ippopotamo di un anno e mezzo, giunto da Lignano; 1500 kg circa, il peso, invece, che raggiungerà da adulto.

Previsti, a partire da Lunedì 6 giugno e fino al 9 settembre, dei veri e propri campi estivi allo Zoo, per bambini dai 4 ai 13 anni. Un’iniziativa importante, dove i più piccini potranno divertirsi entrando in contatto con la natura. Sono previsti abbonamenti giornalieri, settimanali, e mensili. Per quanto riguarda l’apertura della struttura, invece, gli orari estivi (1 Aprile – 31 Ottobre) varieranno tra giorni feriali (9:30 – 18:00), e festivi e weekend (9:30 – 19:00). Per maggiori informazioni è possibile consultare il numero 081.19363154.

Potrebbe anche interessarti