“Parti con il libro”: a Napoli una notte bianca dedicata alla cultura

San Domenico maggioreTorna per il terzo anno consecutivo l’evento “Parti con il libro”, una lunga serata dedicata alla scelta del libro da portare in vacanza. Le più importanti piazze di Napoli si riempiranno di voci e suoni di scrittori, musicisti e artisti che incontreranno il pubblico per parlare del valore della lettura.

La manifestazione, promossa dal Comune di Napoli in collaborazione con librerie, case editrici e scrittori, si svolgerà il 30 luglio 2016 dalle ore 17,30 alle 22; si tratta di un viaggio della parola che avrà come location il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, il Museo Pan di Via dei Mille e la libreria sociale Iocisto di Piazza Fuga.

Nel Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, alle 17,30 ci sarà l’allestimento di uno spazio espositivo di libri e dalle 19,30 andrà in scena le emozioni da mettere in valigia con Antonella Ossorio, ospite speciale della serata e gli scrittori: Gino Giaculli, Stefania Squillante, Roberta Andolfo, Francesca Gerla, Lucio Rufolo, Luigi Bartalini, Luca Delgado, intervistati da Chiara Tortorelli.

Al Pan è prevista, alle 18, la proiezione del docufilm di Marco Perillo e Alessandro Chetta «Mirabiles- I custodi del mito», sulla figura degli assuntori dei siti archeologici dei Campi Flegrei. Alle 18, 45 ,«Va in scena Coppelia» happening tratto da «Balla solo per me» di Vincenza Alfano con Federica Carrino e Gianluca Masone. Alle 19,45 ci sarà la lettura di brani tratti dal romanzo il “Chiostro dei miracoli” di Maria Roccasalva e l’incontro con Pierluigi Razzano autore di “Americana”. Infine, un brindisi con i vini flegrei di Cantine Astroni.

Nella libreria Iocisto del Vomero andrà in scena, invece,  “Un’estate da brividi”: dalle 18, Martin Rua, Massimo Torre e Giulio Perrone esplorano i meccanismi della paura e della suspense in “La profezia del libro perduto” di Martin Rua (Newton Compton) e “ Meglio non morire d’estate” (Giulio Perrone) con Anna Copertino. Alle 21, concerto di chiusura in Piazza Fuga.

Potrebbe anche interessarti