MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Arrestato maresciallo dei Carabinieri: passava atti segreti sulla camorra Cosentino

nicola cosentinoNapoli – Un maresciallo dei Carabinieri è stato arrestato e messo ai domiciliari con l’accusa di rivelazione di segreti di ufficio. Il militare, secondo la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, avrebbe passato documenti segreti a Nicola Consentino, ex parlamentare prima di Forza Italia e poi del PDL, travolto da indagini della magistratura secondo la quale potrebbe avere avuto relazioni con il clan camorristico dei Casalesi. Cosentino si trova adesso ai domiciliari.

Secondo quanto si apprende sull’indagine che ha portato all’arresto del maresciallo, costui avrebbe rivelato a Nicola Cosentino alcuni atti riguardanti i rapporti tra la camorra l’ex presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, detto Giggino ‘a purpetta.

 

Potrebbe anche interessarti