Napoli, al Museo Madre visite gratuite per tutto agosto. Queste le grandi mostre

Museo MadreDal 1 al 31 agosto sarà possibile, per il quarto anno consecutivo, visitare gratuitamente il Museo Madre di Napoli. L’iniziativa è stata rinnovata per incrementare l’interesse verso l’arte contemporanea e le ricerche artistiche del presente.

Per quanto riguarda le esposizioni, attualmente all’ingresso è stata allestita ”Axer/Désaxer”, l’opera in situ di dimensioni architettoniche dell’artista francese Daniel Buren; al piano terra “Attesa. 1960-2016″, l’esposizione di Mimmo Jodice inserita tra le “mostre dell’anno”. Nel percorso dedicato all’artista, uno dei maestri della fotografia contemporanea, c’è anche una serie fotografica dedicata alla città di Napoli negli anni ’60 e ’70.  

Al primo piano, nella “Sala delle Colonne”, la mostra “Luna di latte” dell’artista francese Camille Henrot. Sessanta schizzi e disegni, sette sculture e alcuni interventi murali.

Al secondo piano e in altri spazi è stata esposta la collezione permanente in progress “Per_formare una collezione”, progetto attivo dal 2013 e dedicato alla costituzione progressiva della sua collezione permanente. Per un archivio dell’arte in Campania ne fanno parte le opere “Supernapoli” dell’architetto Cherubino Gambardella e “Cittalimbo Archives” di Brigataes.

Inoltre, tutti i weekend di agosto il Museo Madre offre anche un programma di visite didattiche gratuite. Ogni sabato, domenica e lunedì, alle ore 11.00 e alle ore 17.00, le visite saranno dedicate alle due mostre della stagione espositiva estiva del museo (“Attesa. 1960-2016″ e “Luna di latte”).

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più