Si è rifiutato di vendere Libero: de Magistris va a stringergli la mano

Il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris è passato stamani da Fabio Gargiulo, l’edicolante di Piazza Medaglie d’Oro:” Gli ho voluto stringere la mano e dirgli che ho apprezzato il suo gesto, e quello di altri edicolanti, di non vendere il quotidiano Libero dopo quel vergognoso pezzo contro Napoli e i napoletani”.

Porta ancora strascichi, così com’era inevitabile, la vergognosa prima pagina del quotidiano “Libero” di due giorni fa, un’accozzaglia di insulti e pregiudizi di sapore razzista nei confronti dei napoletani e della città.

La foto del foglio dell’edicola Gargiulo, nel quale vi era scritto che quel giorno il quotidiano diretto da Vittorio Feltri non sarebbe stato venduto per rispetto ai napoletani, ha fatto il giro del web ed ha ricevuto numerosi apprezzamenti. Sono tanti gli edicolanti partenopei che hanno fatto la stessa scelta, stufi della sovraesposizione strumentale della città di Napoli.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più