Napoli, al Museo Madre ingresso a 3,50 euro: tutte le collezioni da vedere

Museo Madre

Una grande occasione per tutti gli appassionati di arte contemporanea. In attesa dell’inaugurazione espositiva della prossima stagione espositiva, il Museo Madre lancia un’interessante iniziativa.

Nelle settimane di allestimento, il museo invita il suo pubblico a scoprire o riscoprire le sue collezioni con un importante scontistica: dal 2 al 13 ottobre gli ingressi saranno ridotti a 3,50 euro, con il lunedì che rimarrà ad ingresso gratuito.

Di seguito le collezioni da vedere:

Daniel Buren, Axer / Désaxer. Lavoro in situ, 2015, Madre, Napoli – #2 (2015) – ingresso

Stephen Prina, ENGLISH FOR FOREIGNERS – Sala Re_PUBBLICA MADRE, piano terra (fino al 16 ottobre 2017)

Collezione site-specific (opere di Domenico Bianchi, Francesco Clemente, Luciano Fabro, Rebecca Horn, Sol LeWitt, Richard Long, Anish Kapoor, Jeff Koons, Jannis Kounellis, Mimmo Paladino, Giulio Paolini, Richard Serra) – primo piano

Secondo cortile (opere di Marco Bagnoli, Tony Cragg, Perino & Vele) – secondo cortile, accesso da Sala Serra, primo piano (adiacente al B’shop-Café)

Terrazzo (opere di Bianco Valente, Jan Fabre, Mimmo Paladino) – terrazzo, accesso da Sala Serra, primo piano (adiacente al B’shop-Café)

Per l’inaugurazione delle prime mostre dell’autunno 2017 al Madre, l’appuntamento è per venerdì 13 ottobre dalle ore 19.00 alle ore 22.00. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla pagina ufficiale del Madre.

Potrebbe anche interessarti