Napoli, allarme sui sociali: “Vanno in giro a rubare i motorini”

ladri motorini napoli
Immagine di repertorio

Napoli I social hanno tanti aspetti negativi, primo tra tutti una certa inclinazione a farci separare dalla realtà, ma esistono molti casi in cui se usati nel modo giusto diventano un’arma importante a favore della collettività. È il caso dei post scritti per mettere in guardia i concittadini su pericoli cui possono andare incontro.

Nel gruppo “Sei di Materdei se…” è apparso uno scritto dove si parla di due bambini che vanno in giro per le strade a rubare i motorini. L’autore ha anche denunciato il fatto ai carabinieri.

“Due bambini. Uno con i capelli lunghi e biondi e l’altro con un cappellino nero stanno girando per il rione su un motorino nero senza targa. Stavano appena tentando di rubare il mio motorino parcheggiato in vico Corigliano di fianco alla posta. Fortunatamente mi trovavo giù al palazzo ed ho urlato, sono scappati via. Ho chiamato subito i carabinieri ed ho denunciato tutto chiedendo una pattuglia. Apriamo gli occhi tutti”.

Potrebbe anche interessarti