Coronavirus, pompiere positivo a Napoli. Aveva i sintomi da una settimana

Un altro caso di Coronavirus a Napoli. Nella mattinata di ieri un uomo di 41 anni si è recato al pronto soccorso dell’ospedale “San Paolo” nel quartiere Fuorigrotta perché accusava sintomi influenzali. Sono 50, al momento, i casi in Campania.

Sottoposto immediatamente a tutti gli accertamenti necessari, è risultato positivo al test in tarda serata. L’uomo, vigile del fuoco nella città di Napoli, sarà trasferito e ricoverato presso l’ospedale Cotugno per ricevere tutte le cure del caso.

Il 41 enne presentava già da una settimana tutti i sintomi del virus, solo ieri ha deciso di recarsi al pronto soccorso.Ha dichiarato di non aver viaggiato negli ultimi tempi, ma di essersi recato solo nella zona del Cilento, probabilmente per una breve vacanza.

In questi giorni tante sono le segnalazioni di persone contagiate, la paura inevitabilmente cresce sempre più. Ciò che in questi casi è importante fare è seguire attentamente le regole imposte dai singoli paesi e regioni, in particolare prestare moltissima attenzione all’igiene personale. Il Governo ha emanato un apposito decreto con tutti i divieti e le linee di condotta da mantenere.

Auguriamoci che ogni caso di cui sentiamo parlare sia sempre l’ultimo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più