Coronavirus Napoli: mercato rionale non rispetta il decreto e viene sospeso

porta nolana coronavirusNapoli– Il mercato di Porta Nolana è stato sospeso per non aver rispettato le leggi sulla distanza e sull’assembramento in merito al Coronavirus.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

I mercati rionali sono sempre stati affollati. In questo periodo però non ci si può permettere l’assembramento. Si deve essere molto cauti.

Il famoso mercato di Porta Nolana, per esempio, non è riuscito a garantire ai suoi clienti le misure di sicurezza adottate dal governo per contrastare il Coronavirus. Per questo motivo quindi è stato sospeso, nonostante queste attività non siano state soggette a chiusura obbligatoria

Sono stati gli agenti di polizia municipale a far scattare l’allarme in uno dei tanti controlli precauzionali. Il capitano Alfredo Merrafino ha quindi deciso di adottare tale opzione. In virtù di ciò si è presentato sul posto anche Luigi Petroli, assessore all’ambiente ed al decoro della Municipalità II, che si è assunto l’incarico di seguire l’effettiva chiusura dell’esercizio.

Intanto i commercianti, che hanno capito la situazione, hanno deciso comunque di sospendere le loro attività fino al 3 aprile come tutti gli altri lavoratori, nonostante per loro non ci sia nessun obbligo. Una scelta dettata quindi dalla solidarietà, ma soprattutto dalla voglia di sconfiggere questo virus che ha messo in ginocchio Napoli e l’Italia intera.

Potrebbe anche interessarti