Napoli, in servizio 51 nuovi vigili: fondamentali per gestire l’emergenza coronavirus

Napoli – Sono pronti ad agire sul territorio comunale i nuovi 51 agenti della Polizia Locale che questa mattina, presso gli Uffici del personale del Comune di piazza Cavour, hanno formato il contratto di lavoro che li vede da oggi immessi nell’organico del Corpo della Polizia Locale. Divisi in piccoli gruppi e tenendo rigorosamente la distanza di sicurezza, si è svolto dalle 8.30 alle 15 quello che potrebbe essere considerato un piccolo rito.

“È encomiabile l’energia con la quale gli stessi vincitori di concorso hanno chiesto di poter dare proprio in questo momento un supporto alla città in piena emergenza. È stata anticipata, grazie all’intesa con il Governo, di mesi la loro assunzione, e vanno così a rinforzare il Corpo di Polizia Locale che lavora senza sosta dall’inizio dell’emergenza a tutela della salute pubblica e della nostra comunità.

“Un ringraziamento va agli uffici del personale del nostro Comune che hanno provveduto alle convocazioni ed agli adempimenti burocratici l’istante dopo che la Commissione Interministeriale ha dato il via libera dopo la nostra diretta richiesta. Assumere in piena emergenza pandemica dimostra ancora una volta che siamo impegnati in prima linea nel garantire i servizi essenziali alla cittadinanza.

“Grazie al consolidato rapporto istituzionale con il Ministro Lamorgese, il Capo di Gabinetto del Ministero Matteo Piantedosi ed il Sottosegretario di Stato Achille Variati, che ha presieduto, pochi giorni fa, in videoconferenza la COSFEL – Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali – alla presenza, in collegamento Skype, del Capo del Dipartimento Affari Interni e Territoriali, del Prefetto Belgiorno, e dei rappresentanti delle Amministrazioni centrali e di Anci e UPI si è conseguita, infatti, in tempo record l’autorizzazione dell’assunzione a tempo determinato, da parte del comune di Napoli, di 51 unità di personale. Assunzione oggi diventata realtà. Ai neo agenti i migliori auguri di buon lavoro” – dichiarano il Sindaco de Magistris e l’Assessore Clemente

LEGGI ANCHE
Coronavirus. A Napoli il primo Covid-center in moduli prefabbricati: sfilata di tir e applausi dai balconi

Potrebbe anche interessarti