L’ultimo bacio a Napoli: ieri migliaia di persone in strada prima del nuovo lockdown

Da oggi la Campania è in zona rossa. I cittadini dovranno vivere un nuovo lockdown simile a quello di primavera, una condizione nella quale tutti quanti speravano di non tornare. Eppure i numeri del contagio e la forte pressione sugli ospedali hanno indotto il governo centrale a prendere tale decisione, dopo alcune settimane di scontro con il presidente Vincenzo De Luca che da un lato chiedeva di chiudere tutta l’Italia, dall’altro però si è adeguato alla linea del governo nonostante potesse disporre delle restrizioni.

La giornata di ieri è stata simile, per molti versi, alla vigilia di Natale o Capodanno. Migliaia di persone si sono riversate in strada per l’ultima uscita con gli amici o con la persona amata, per l’ultima passeggiata prima di un lockdown che in realtà nessuno sa se finirà tra qualche settimana o qualche mese. Dipende dall’evolversi della situazione. I negozi destinati a stare chiusi ne hanno approfittato per praticare degli sconti, perciò tanti hanno fatto delle compere, proprio come il 24 dicembre.

A Napoli sono state le zone panoramiche quelle più gettonate, proprio per dare un saluto a quella grande bellezza che per qualche tempo si potrà ammirare solo nei video e nelle foto. Questo dà il senso di quanto basti poco ai napoletani ritrovare pace, serenità, seppur coscienti che un altro periodo complicatissimo sta per iniziare.

Potrebbe anche interessarti