Napoli, anziana va alla Caritas ma perde ultimo autobus: la Polizia la aiuta a tornare a casa

Napoli – anziana va alla Caritas ma, perde ultimo autobus per tornare a casa. La magia di un periodo come il Natale si percepisce anche dai gesti caritatevoli e di solidarietà per le persone più bisognose. Napoli è una città che sotto questo aspetto non ha nulla da invidiare a nessun’ altra.

Napoli – comunità cinese dona generi alimentari alle parrocchie

La pandemia di covid ha accentuato la crisi economica che già esisteva nel nostro Paese ed ha aumentato ancora di più il divario di disparità tra i ricchi e i poveri. Tante sono le persone che in questi mesi, perso il lavoro, la casa, i familiari, hanno dovuto fare affidamento alle associazioni caritatevoli.

Ed è proprio qui che una signora, della provincia di Napoli, nella serata di ieri si era diretta nel capoluogo campano per ricevere assistenza dalla Caritas. Qualcosa però è andato storto e la donna anziana ha perso l’ultimo autobus per ritornare a casa.

La Polizia l’ha incrociata a Via Medina che vagava in solitudine e gli agenti, dopo essersi assicurati che la donna stese bene, hanno chiamato un taxi per riportarla sana e salva a casa. La notizia è stata pubblicata sul profilo facebook della Questura di Napoli:

Ieri sera i Nibbio dell’ Ufficio Prevenzione Generale hanno notato in Via Medina un’anziana che camminava con difficoltà lungo il bordo della strada. L’hanno avvicinata scoprendo che la donna, una 75enne abitante in provincia di Napoli, era venuta in città per ricevere assistenza dalla Caritas e non era riuscita a prendere l’ultimo autobus per tornare a casa. Gli agenti hanno così chiamato un taxi e, dopo aver pagato anticipatamente la corsa, hanno fatto si che la donna potesse tornare a casa“.

 

Ieri sera i #Nibbio dell’ #UfficioPrevenzioneGenerale hanno notato in #viaMedina un’anziana che camminava con difficoltà…

Pubblicato da Questura di Napoli su Giovedì 24 dicembre 2020

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più