VIDEO/ Rissa nella galleria Umberto I: clochard perde i sensi tra le risate dei ragazzi che riprendono la scena

rissa galleria umbertoNapoli – rissa tra clochard nella Galleria Umberto I. La pandemia di covid che ha investito il Mondo intero ha aumentato ancora di più il divario sociale ed economico tra le persone ricche e i poveri. Anche la città di Napoli è stata colpita da questa improvvisa crisi che ha investito anche persone onestamente lavoravano tutti i giorni e che ora non hanno più nulla. Durante quest’anno sono aumentati anche i clochard, i senza fissa dimora che occupano posti nelle stazioni, per strada o anche nei posti storici della città. Proprio da uno di questi, dalla Galleria Umberto I di Napoli, arriva il video – pubblicato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli – di una rissa sconcertante.

Una lotta tra clochard, tra le risate degli astanti tra cui dei ragazzini, che culmina con la perdita dei sensi di uno dei 2 contendenti dopo aver ricevuto un pugno in pieno volto. La questione dei senza fissa dimora è un problema che attanaglia Napoli, così come tutte le altre città. Ed è proprio questo il monito che lancia Borrelli: “La situazione clochard all’ interno della Galleria va risolta, queste persone devono essere accudite e curate in strutture idonee“.

Inoltre è davvero triste notare come dei ragazzi trovino divertente un momento del genere, quando la cosa più logica sarebbe posare il telefono e chiamare i soccorsi e la polizia. Il consigliere sottolinea come questo sia un segno di degrado culturale al quale porre rimedio al più presto.

Troviamo assurdo che un episodio di violenza diventi un momento di ilarità e di intrattenimento, è la manifestazione di un degrado culturale senza precedenti che va contrastato con tutte le forze. Abbiamo segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine affinché venga individuato l’aggressore e ci si accerti delle condizioni dell’uomo svenuto“.

Potrebbe anche interessarti