FOTO/ Le casette natalizie a San Gregorio Armeno: Napoli come le più belle fiere d’Europa

casette san gregorio armenoLe casette a San Gregorio Armeno. Nel periodo natalizio le botteghe degli artisti per Presepe Napoletano potranno contare su strutture di pregio, grazie all’impegno del Comune di Napoli. Gli assessori Antonio De Iesu, Legalità, e Teresa Armato, Turismo, hanno accolto la richiesta fatta dalla consigliera Flavia Sorrentino in accordo con l’associazione Artigianato Presepiale, presieduta da Samuele Marigliano e dell’associazione Le Botteghe di San Gregorio Armeno, presieduta da Gabriele Casillo.

San Gregorio Armeno come nel resto d’Europa

“Le riunioni e i sopralluoghi  – rende noto Flavia Sorrentino – sono ancora in corso, ma la nuova amministrazione si è messa al lavoro a tempo di record per assicurare dignità e decoro agli storici operatori della fiera che torna dopo l’anno di stop causa Covid. Ecco le prime immagini delle strutture che proprio in queste ore stanno trovando la collocazione nell’area tra piazza S.Gaetano, via Maffei e via S.Gregorio Armeno. Per la prima volta nella storia della città la storica manifestazione potrà contare su strutture di pregio, omogenee e in linea con quelle utilizzate con le più belle fiere natalizie d’Europa.

LEGGI ANCHE – San Gregorio Armeno, perché è così importante per Napoli

Si istituzionalizza, dunque, quella che potremmo definire una fiera spontanea che a Napoli è attiva 365 giorni l’anno. Gli artigiani infatti lavorano lungo tutti i mesi dell’anno ed espongono le proprie opere, ammirate dai turisti in tutte le stagioni. Quest’attenzione particolare durante il periodo natalizio non può che avere effetti positivi, essendo in grado di creare delle condizioni più adatte all’esposizione ed alla vendita di pastori e presepi.

Potrebbe anche interessarti