Napoli e l’arte contemporanea. Un amore sospeso tra passato, presente e futuro

arte contemporanea

Napoli e l’arte, un rapporto senza tempo. L’arte è nel midollo della nostra città, nelle sue strade, nei suoi monumenti. Attraverso le testimonianze artistiche si leggono i cambiamenti, le trasformazioni e le culture che caratterizzano e che hanno caratterizzato Napoli.

La città partenopea possiede la capacità di adattarsi, di essere sospesa a metà strada tra passato, presente e futuro, di accogliere le novità e le avanguardie artistiche che, nel corso degli anni, hanno determinato il passaggio, l’intreccio di personalità, opere e mostre di arte contemporanea. Sì, perché Napoli è una città, a suo modo, contemporanea più di tante altre città europee.

Napoli e l’arte contemporanea” vuole essere un breve excursus sulla relazione di Napoli con l’arte d’avanguardia, partendo da oggi per arrivare ad indagare quanto, nei decenni passati, ha permesso di far sviluppare una delle realtà contemporanee più vivaci ed interessanti in Italia e in Europa.

Fino a marzo 2015, Fondazioni, Gallerie e musei ospiteranno nelle loro sedi visite sulle mostre in corso con un focus sulla loro storia a cura di giovani critici e studiosi.

Ecco in dettaglio il programma dei prossimi incontri:

Martedì 3 febbraio 2015 – Villa Pignatelli, ore 17.30
Angela Tecce, Novecento a Napoli a Castel Sant’Elmo

Sabato 7 febbraio 2015 – Castel Sant’Elmo, ore 10.30
Angela Tecce, Visita alla mostra Rewind

Mercoledì 4 marzo 2015 – Villa Pignatelli, ore 17.30
Andrea Viliani, Museo Madre

Domenica 8 marzo 2015 – Museo Madre, ore 10.30
Andrea Viliani, Visita alla mostra di Lucio Amelino dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus

Sabato 14 marzo 2015 – Accademia di Belle Arti di Napoli, ore 10.30
Aurora Spinosa, Visita alla mostra Arte In

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più