Napoli, bimbo di 3 giorni ricoverato con lesioni: è stato partorito in casa

neonato ospedale

Un neonato è stato trasportato in ospedale a Napoli tre giorni dopo essere stato partorito in casa, insieme alla madre. A rendere noto l’accaduto è La Repubblica.

Secondo quanto si apprende, il parto sarebbe avvenuto tre giorni fa in un’abitazione di Portici. Quanto accaduto è stato scoperto dai carabinieri della stazione locale grazie alla segnalazione del compagno della donna, di 46 anni. La neomamma ha invece 36 anni e sarebbe affetta da problemi psichici.

I carabinieri sono quindi intervenuti oggi pomeriggio intorno alle 15.30, dopo la segnalazione. Il bambino avrebbe subito delle lesioni da parto che non sarebbero state medicate adeguatamente, come hanno constatato anche gli stessi militari dell’Arma. Per questa ragione si è reso necessario il trasferimento del neonato e della madre in ospedale a Napoli.

Sul posto, oltre ai carabinieri della stazione locale, sono quindi intervenuti i sanitari del 118, i quali, dopo aver appurato le condizioni della neomamma e del bambino, li hanno accompagnati in ospedale, in modo da sottoporli a tutte le cure necessarie.

Potrebbe anche interessarti