Torre del Greco. Raccolta differenziata, dove e quando ritirare i buoni premio

torre-del-greco---raccolta-differenziata

Parte la distribuzione dei voucher per i cittadini-ricicloni. Come promesso dall’amministrazione comunale di Torre del Greco guidata dal sindaco Ciro Borriello nel corso della premiazione ai tre torresi che maggiormente si sono distinti nella raccolta differenziata degli eco-punti, premiazione avvenuta a ridosso delle festività natalizie, tutti i partecipanti alla raccolta di alcuni materiali differenziati (carta, cartone, plastica e alluminio), che hanno portato i loro rifiuti differenziati nelle aree appositamente predisposte per la pesatura, saranno premiati con la consegna di voucher da poter utilizzare nelle attività commerciali aderenti all’iniziativa.

L’obiettivo – spiega l’assessore all’Igiene urbana, Salvatore Quirino – era quello di fare capire alla gente che più si ricicla e più l’ente risparmia, più l’ente risparmia e minore è il costo del servizio di smaltimento dei rifiuti, minore è tale costo e minore sarà il carico sui cittadini in termini di pagamento della Tarsu. E i soldi che si risparmiano vanno anche a premiare la loro capacità di essere virtuosi“.

I voucher – come informa un apposito avviso pubblico firmato dal sindaco Ciro Borriello e dall’assessore Salvatore Quirino – saranno riconosciuti agli utenti che hanno collezionato minimo 100 punti. Gli stessi possono ritirarli dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle 9 alle 12.30, presso l’ufficio Tutela ambientale di palazzo La Salle. “Per il ritiro – fanno sapere dal Comune – è obbligatorio presentarsi con un valido documento di riconoscimento e il numero di utenza Tari“.

Il sindaco, soddisfatto di come sono andate le cose nel 2015, annuncia il proseguimento dell’iniziativa: “Visti i positivi riscontri – fa presente Ciro Borriello – e nonostante qualche difficoltà momentanea nell’espletamento del servizio, positivamente superata grazie all’impegno del personale e alla pazienza degli utenti, siamo intenzionati ad ampliare l’offerta, a cominciare dal numero di punti predisposti per la raccolta-pesatura. Anche grazie a questa trovata, siamo oggi stabilmente al 54% di raccolta differenziata, con un costo del servizio calato in un anno di oltre un milione di euro. Risultati di cui stanno beneficiando tutti i torresi, grazie soprattutto a una riduzione dei costi della Tarsu“.

Potrebbe anche interessarti