Ex Ufficio Collocamento abbandonato al degrado

collocamento

Grazie alle foto di alcuni volontari dell’associazione G.A.Z.I. (Guardie Ambientali Zoofile Italiane), è venuto alla luce il degrado e l’abbandono che regna negli uffici del Centro per l’Impiego, ex Collocamento, di Torre del Greco, in Viale del Commercio.

collocamento perimetro

Una situazione che potrebbe essere verificata da chiunque si trovi a passare per la struttura, dal momento che gli uffici in questione non sono sottoposti ad alcun tipo di vigilanza. Per scattare le foto, infatti, è bastato semplicemente percorrere il perimetro della struttura ed aprire una porta (che dovrebbe essere chiusa a chiave).

collocamento entrata

La cosa più preoccupante è che chiunque, in questo modo, potrebbe arrivare agli archivi degli uffici dove, tra le tante cose, sono custoditi documenti importanti e personali di tutti i cittadini.

collocamento archivi 2

Tralasciando i problemi di sicurezza e riservatezza che dovrebbero essere del tutto assenti in un ufficio pubblico civile, quello che si evince dalle foto è, sopratutto la sporcizia e l’incuria che regna in tutta la struttura.

collocamento 3

Le pareti sono quasi completamente divorate dalla muffa e dall’umidità, risultando quindi pericolanti, mentre resti di mobili, pezzi di legno e cumuli di sporcizia sono accatastati in ogni stanza.

collocamento scala

In un periodo dove i comuni dovrebbero limitare spese e sprechi e sfruttare al meglio ogni tipo di risorsa e struttura, lo scempio di un ufficio pubblico e di un edificio, che potrebbe essere utilizzato per il benessere della cittadinanza, non è un lusso accettabile. Tanto più che questa situazione potrebbe mettere in pericolo il sacrosanto diritto alla segretezza di qualunque cittadino.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più