Napoli. Poliziotti aggrediti durante un arresto: accerchiati dalla folla

polizia

Napoli – Due poliziotti sono stati accerchiati ed aggrediti a Napoli. Questo quanto successo nelle adiacenze di P.zza Garibaldi, in via Milano, nel tardo pomeriggio di ieri quando una pattuglia che espletava controllo del territorio in abiti civili e moto, appartenente all’UPG della Questura partenopea, procedeva al controllo di un soggetto di colore già noto alle forze dell’ordine come gestore di una delle più grandi piazze di spaccio di stupefacenti nella zona Vicaria Mercato, solitamente circolante armato ed in compagnia di suoi connazionali di pari pericolosità.

Ancor prima che gli agenti potessero qualificarsi esibendo il tesserino di riconoscimento, ma dopo essersi presentati come “Polizia”, il soggetto di colore pregiudicato, si è dato alla fuga, inseguito a piedi da uno dei due operatori di polizia ed a bordo della moto da parte dell’altro poliziotto. Vistosi alle strette l’uomo si è fermato ma ha prima passato qualcosa nelle mani di un suo connazionale che si è diretto altrove.

Nel momento in cui il soggetto è stato raggiunto dagli agenti ha cominciato a gridare dapprima nella sua lingua poi in napoletano al fine di aizzare la folla di persone di colore, buona parte dei quali forse suoi connazionali, contro gli agenti. Gli stessi si sono ritrovati circondati da un numeroso gruppo di extracomunitari che ha iniziato ad inveire contro di loro. Nel frattempo lo stesso soggetto fermato, forte della spalla offertagli “dai suoi amici”, si è scagliato contro i due poliziotti colpendoli ripetutamente.

Provvidenziale è stato l’intervento di numerose volanti in divisa e di una pattuglia del Reparto Mobile, i quali sono riusciti a disperdere la folla minacciosa ed a dare ausilio ai due colleghi in difficoltà che, ciononostante, hanno tratto in arresto il pregiudicato-spacciatore.

Sull’episodio interviene il Segretario Generale Provinciale del Sindacato di Polizia Coisp, Giuseppe Raimondi, il quale così si esprime: “Ancora una volta si è sfiorata la tragedia ed ancora una volta la legalità ha trionfato nonostante i risicati mezzi di cui gli operatori di polizia dispongono nell’espletare il loro lavoro. Difficoltà accentuata, in questa circostanza, dal fatto che la folla che avanzava minacciosa verso i poliziotti e che impediva loro di procedere nei confronti del proprio connazionale.”

Potrebbe anche interessarti