Castellammare, 25enne colpita con un bastone e abusata mentre fa jogging

jogging abusata
Immagine di repertorio

Brutta disavventura per un giovane di Pompei che questa mattina si trovava in strada a Castellammare di Stabia per fare jogging. Una prassi quotidiana di chi alle prime luci dell’alba esce di casa per allenarsi quando le temperature ancora lo consentono. La 25enne però non si aspettava di essere aggredita con un bastone e abusata da un uomo.

CASTELLAMMARE COLPITA CON UN BASTONE E ABUSATA MENTRE FA JOGGING

A raccontarlo sono le agenzie di stampa che spiegano come la ragazza si trovasse in strada mentre stava correndo per fare jogging. All’improvviso, un 34enne di nazionalità nigeriana, la avvicina e prende un bastone. L’uomo inizia a colpire la ragazza ferendola, la palpeggia e prova a violentarla. La giovane prova a difendersi e urla a squarciagola. Per fortuna non poco lontano da lì c’è una pattuglia dei carabinieri impegnati in un servizio di controllo del territorio. Sentita la richiesta d’aiuto soccorrono la 25enne disarmando dal bastone il 34enne e bloccandolo.

La vittima è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo dove è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni, ha infatti escoriazioni su tutto il corpo e persino la frattura del quarto metacarpo della mano sinistra. Per il 34enne sono invece scattate le manette. Dovrà rispondere di violenza sessuale e lesioni personali.

AGGRESSIONE ANCHE A NAPOLI

Soltanto una settimana fa una giovane era stata stata aggredita e trascinata in casa da un uomo, di 56 anni, che aveva intenzione di violentarla. A salvarla era stata la Polizia di Stato.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti