Ercolanese-Frattaminore 4-0: manca una vittoria per la promozione in Eccellenza

ercolanese frattaminore 4-0

Tredicesima vittoria consecutiva per i granata oggi pomeriggio allo stadio Solaro. L’ultima non vittoria risale alla gara di andata proprio tra Ercolanese e Real Frattaminore, finita 0-0. Oggi è diverso, perché Ercolano ha un appuntamento con la storia.

I granata partono fortissimo e dopo soli 7 minuti trovano la rete del vantaggio. Gol del solito Mosca, che dopo l’assist di Ioio, con una finta mette a sedere difensore e portiere e realizza il suo gol numero 27 in campionato. Durante il primo tempo sono addirittura due i cambi forzati per mister Ignudi: gli infortunati Cefariello e Pezzella vengono sostituiti da Daniele Di Micco e Rossi. Ed è proprio Di Micco che al 40′ serve l’assista Borrelli che a tu per tu col portiere non fallisce il raddoppio.

Da segnalare nel primo tempo il record del portiere Uliano che al 13′ arriva a 620′ d’imbattibilità e supera Giuseppe Capece, sempre in Promozione. La prima frazione tra Ercolanese e Real Frattaminore (che non ha creato occasioni) si chiude sul 2-0.

Secondo tempo a ritmi bassi. Occasione al 60′ con Davide Di Micco che tira al volo dopo l’assist del fratello Daniele. Il portiere Giallaurito para.

Un minuto più tardi Caccia viene espulso dall’arbitro su segnalazione del primo assistente, ma l’inferiorità numerica non scoraggia la squadra. Passano soltanto 60 secondi e Michele Mosca trova la doppietta personale (28 gol in campionato) per mettere i 3 punti in cassaforte. Squillo finale di capitan Tufano che al 73′ sigla il definitivo 4-0 tra Ercolanese e Real Frattaminore. A 5′ dal termine prima occasione degli ospiti con Capasso, ma il suo tiro è impreciso e si spegne sul fondo.

Manca una vittoria per festeggiare

Una prova convincente dei granata che ora sono davvero ad un passo dalla promozione in Eccellenza. Restano 4 i punti di vantaggio sul Quartograd. Vantaggio ottenuto già due settimane fa contro il Monte Calcio. Con una vittoria nella prossima partita contro il fanalino di coda San Francesco si può iniziare a festeggiare. Appuntamento il 10 aprile.

Potrebbe anche interessarti