Napoli, viene colpito al volto con un coltello mentre passeggia: ferito anche il cane al guinzaglio

Coronavirus Ospedale Pellegrini

 

Napoli, aggredito da sconosciuti in strada mentre portava a spasso il cane e colpito al volto con un coltello. L’uomo avrebbe raccontato di essere stato ferito al volto con un coltello da uno sconosciuto. A dirlo è ilmattino.it.

Colpito al volto con un coltello: ferito anche il cane al guinzaglio

Il 41enne napoletano si è presentato ieri sera al pronto soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli.

L’uomo avrebbe raccontato alle forze dell’ordine che lo sconosciuto ha ferito anche il cane che portava al guinzaglio. L’uomo guarirà in venti giorni. I carabinieri della compagnia stella stanno indagando intanto per chiarire la dinamica ed identificare l’autore dell’aggressione.

Soccavo, uomo ucciso in strada a colpi di pistola

Un’altra aggressione l’altra sera a Napoli. A Soccavo, quartiere della periferia occidentale di Napoli. A perdere la vita un 54enne già noto alle forze dell’ordine.

Si chiamava Sergio Carparelli e si trovava in via Marco Aurelio quando è stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco, perdendo la vita. Sul luogo del delitto sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo di Bagnoli e quelli del nucleo investigativo di Napoli per effettuare i rilievi del caso.

Ancora non sono state accertate le motivazioni dell’agguato. Gli inquirenti non escludono la pista di un possibile attacco riconducibile alla lotta tra i clan della zona. Tuttavia, le indagini sono in corso e, al momento, non è emersa alcuna pista decisiva.


Ancora nel Napoletano, a Melito un altro omicidio ha scosso l’intera comunità: Marcello Toscano, un professore ed ex consigliere comunale, ha perso la vita per mano di ignoti proprio mentre si trovava all’interno della scuola. Sarebbero stati i familiari ad allertare le forze dell’ordine non avendo più sue notizie. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato nascosto in un’aiuola. Fermato per l’omicidio un bidello al quale il docente avrebbe prestato dei soldi.

Potrebbe anche interessarti