All posts by "Federica Barbi"

Il rancore non serve, la rabbia sì, ma solo se dà benzina a un cambiamento. È quello che si sono proposti ieri centinaia di giovani e meno giovani nella maratona “Corri contro la violenza” tenutasi in piazza Plebiscito a Napoli. 5km, duemila iscrizioni, un unico ...

A margine della maratona “Corri contro la violenza”, Vesuvio Live ha intervistato in esclusiva Maria Luisa Iavarone, madre di Arturo, il 17enne aggredito brutalmente a Napoli lo scorso dicembre. Ecco cosa ha detto ai nostri microfoni: Sull’iniziativa: “E’ solo il primo degli eventi organizzati nell’ambito ...

Claudio Ranieri, ex allenatore – tra le altre – di Inter, Roma e Leicester, è stato ospite al centro sportivo Oasi di Napoli, a margine di un evento targato Football Leader. Il tecnico, insieme a un altro grande del nostro calcio, Fabio Capello, ha allenato ...

Napoli è piena di testimonianze artistiche e culturali, alcune più note, altre quasi nascoste. Forse in pochi conosceranno il Museo Hermann Nitsch, accolto dalla Fondazione Morra – Istituto di Scienze delle Comunicazioni Visive che promuove e organizza la ricerca, la realizzazione e la divulgazione della cultura ...

Sembra vacillare il patto di governo tra Di Maio e Salvini, a causa della candidatura di Conte, diventata incerta per le polemiche su alcuni voci della sua biografia. In serata, però, sia pentastellati che leghisti hanno ribadito che il professore di Firenze resta il nome ...

Chiamata anticamente “Largo delle corregge” (perché adibita allo svolgimento di tornei, dove le corregge erano le bardature che si applicavano ai cavalli), via Medina è una delle strade più importanti di Napoli, e ospita monumenti e luoghi di interesse artistico-storico. Con il rifacimento del Maschio ...

Torna anche quest’anno l’evento “Birra in B…Rocca”, la Festa della Birra al Castello Arechi di Salerno, e andrà in scena l’8, 9 e 10 giugno 2018. L’appuntamento è giunto alla terza edizione, e anche quest’anno offre ai visitatori oltre 50 birre artigianali campane, presentate da birrifici ...

Il lupo mannaro, detto anche uomo lupo o licantropo, è una delle creature mostruose che hanno maggiormente ispirato la letteratura e il cinema dell’orrore, oltre che arricchito il folklore e le narrazioni misteriose. Un esempio celebre e vicino ai nostri anni è Twilight, il primo libro della fortunata ...

Lo si sentiva girare per le strade di Napoli trainato da un cavallo, o spinto dallo stesso suonatore. Era uno dei tanti elementi che caratterizzava il folklore di Napoli, e la gente lo amava, tanto da affollarsi nei suoi pressi, acquistare le “copielle” e intonare ...

Lo usiamo tutti i giorni, più volte al giorno, per soffiare il naso o anche per asciugare le lacrime di gioia o di dolore. Il fazzoletto, uno degli oggetti più semplici ma anche più necessari per l’uomo, in napoletano si chiama “muccaturo”, lo sapevate? Il ...

Quella di Nando è una storia che parte dal basso. Dal basso e dal niente. Il niente di Caivano, comune della periferia sconsolata e dimenticata di Napoli, quella del Parco Verde, della piccola Fortuna, dello spaccio alla luce del sole e del degrado generale. E’ ...

Era un mestiere certamente insolito, ma anche molto originale. Si tratta della “nevajola“, sapete cosa faceva? La nevajola era la venditrice di neve ghiacciata, come in parte si può intuire dal nome. Il suo mestiere era collegato per lo più alla vendita dei prodotti dell’acquaiolo, ...

Il termine può trarre in inganno chi non lo conosce, ma “nippolo” non ha niente a che vedere con usi e costumi giapponesi (Nippo, dal VII d.C., è il nome ufficiale del Giappone). Sì, perché “nippolo” non ha niente “a mandorla”, ed è anzi l’ennesima espressione ...

Quando i Longobardi invasero l’Italia meridionale, alcuni soldati si accamparono a Torre Annunziata, nei pressi del fiume Sarno, di fronte allo scoglio di Rovigliano. I soldati erano guidati dal Conte Orso, un condottiero generoso e coraggioso, sposato con una donna bellissima, di nome Donna Fulgida. ...

Oggi è uno dei mestieri più diffusi e richiesti in Italia e all’estero, ma in passato quello dell’infermiere era un lavoro difficile e molto rischioso. La figura ha cominciato ad essere disciplinata nel nostro Paese solo dall’inizio del XX secolo, con il Regio Decreto-Legge 15 ...

Probabilmente le vostre mamme non lo ricordano, le vostre nonne sì. Ed è bello ogni tanto rispolverare un po’ di sana tradizione napoletana e fare un tuffo nel folklore di un passato che era semplice e sapeva di buono. Oggi, infatti, vi parliamo di un ...

Secondo alcune testimonianze tramandate dalla tradizione orale, il Pomodoro di san Marzano sarebbe giunto in Italia intorno al 1770, quando il primo seme fu donato dal Regno del Perù al Regno di Napoli e, si dice, piantato proprio nella zona che corrisponde al comune di ...

L’ultimo ricordo che i napoletani hanno di Atalanta-Napoli è quello della bottiglietta piena d’urina lanciata dagli spalti verso i giocatori azzurri. Solo il più recente dei “dispetti” (chiamiamoli così…), non certo l’unico. Che la curva bergamasca abbia un’avversione verso i partenopei non lo scopriamo certo ...

Napoli è da sempre una città che ha un rapporto particolare con la morte, un modo tutto suo di gestire l’altra dimensione, protagonista da sempre dei detti popolari e degli usi e costumi della tradizione. Uno degli esempi evidenti è la Chiesa delle Anime del ...

La porta di ingresso della reale cappella del Tesoro di San Gennaro è un enorme cancello in ottone costruito da Cosimo Fanzago nel 1665. L’architettura pesa 30136 libre (13669,46 chilogrammi) e ai lati consta di due statue di marmo, San Pietro e San Paolo, opera ...

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più