Caivano, nominata preside dell’anno: ha risollevato il “peggior istituto” del paese

La dirigente dell’anno è Eugenia Carfora, preside dell’Istituto Superiore F.Morano di Caivano (Napoli). Come ogni anno, l’organizzazione dedicata al mondo della scuola “Your Edu Action” ha i premiato il dirigente, l’insegnante e lo studente che si sono distinti nel loro ruolo.

Lo scopo di questo prestigioso premio è mettere in luce coloro che hanno dimostrato grande amore e professionalità per il loro ruolo o mestiere. Non ci sono coppe o premi in denaro, ma semplicemente un’immensa gratitudine da parte della comunità scolastica italiana.

La preside Eugenia Carfora si è sempre distinta per il suo impegno nel volontariato e nell’aiutare i più deboli. Dal 2007 è la dirigente del Morano, considerato in passato il peggior istituto di Italia perché situato nel complesso di Parco Verde, tra le più note piazze di spaccio d’Europa.

Così la Carfora ha deciso di fare il possibile per risollevare la situazione sociale all’interno del suo istituto, cercando di aiutare i suoi ragazzi (quasi tutti provenienti da situazioni familiari difficili) a costruirsi un futuro lontano dalla strada e dalla criminalità. E’  sicuramente un onore per tutta la Campania avere persone come lei che si dedicano con “anema e core” alle nuove generazioni.

L’istituto, tra studenti e professori, la celebra sui social con orgoglio: “Auguri, Eugenia. Auguri Prof. Auguri Preside. Ed io, non dimenticherò mai il suo modo autentico e originale di dirigere una scuola. Complimenti”.

Eugenia Carfora è la dirigente scolastica dell’anno ✨
Leggi la sua storia ⬇

Pubblicato da Your Edu Action su Martedì 22 dicembre 2020

Una nota di merito va anche a Giacomo Bertò, studente sedicenne di Trento che ha scritto una “lettera d’amore” alla scuola e a Daniele Manni, professore leccese di informatica, altro orgoglio meridionale che ha già ricevuto prestigiosi premi per i suoi progetti imprenditoriali con cui ha coinvolto i suoi studenti.

Potrebbe anche interessarti