Bucatini allo Scugnizzo: la ricetta di Luciano De Crescenzo

I bucatini alla scugnizzo è un piatto facile e appartiene alla tradizione culinaria napoletana. La ricetta è tratta dal libro ‘Frijenno Magnanno’ ed è riportata dal maestro Luciano De Crescenzo.

Luciano De Crescenzo, da buon napoletano era infatti appassionato di cucina. Scrisse “Frijenno magnanno”, una raccolta di ricette tipiche campane dall’antipasto al dolce. Ricette scritte non da grandi cuochi, ma da persone comuni, raccolte in un ricettario particolare, ma soprattutto un “classico” della letteratura gastronomica napoletana di tutti i tempi.

La preparazione dei bucatini alla scugnizzo è molto semplice e veloce.

INGREDIENTI dose per 4 persone

400 g di bucatini
6 pomodorini pelati
5 acciughe
50 g di olive verdi o nere
30 g di capperi
prezzemolo o basilico q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.
aglio 1 spicchio
origano q.b.
peperoncino forte q.b.

Per preparare i Bucatini allo Scugnizzo consigliati dal grande Luciano De Crescenzo iniziate col preparare il sugo mettendo in una padella l’olio extravergine d’oliva e poi fate soffriggere 3 pezzetti di aglio con un po’ di peperoncino.

Mettete anche i pomodorini, i capperi, le acciughe e le olive denocciolate. Fate una bella spolverata di origano.

Cuocete il sugo per pochi minuti e intanto preparate la pasta. Scolate i bucatini al dente e poi buttateli subito in padella con il sugo, facendo saltare tutto a fuoco lento.

Servite con una bella manciata di prezzemolo fresco.

FONTE:

“Frijenno magnanno. Le mille e una… ricetta”, raccolta di ricette tipiche campane presentata da Luciano De Crescenzo, da un’idea di Gianni de Bury, editore Franco Di Mauro

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più