Magna. Degustazione di mozzarella a San Domenico Maggiore

Magna

Altro weekend, altra mostra degustativa: mozzarella, formaggi e latticini vari sulle tavole imbandite del complesso di San Domenico Maggiore, per l’ennesimo appuntamento di Magna, Mostra Agroalimentare Napoletana. A pensarci viene già l’acquolina in bocca, figurarsi a vederli e ad assaggiarli.

Sarà possibile farlo nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 novembre. Per l’occasione sono stati, infatti, istituiti dei percorsi didattici multimediali sulla storia e la lavorazione dei vari prodotti caseari. Soprattutto, però, verrà data ai visitatori la possibilità di degustare queste pietanze, che fanno parte della tradizione culinaria napoletana. In particolare la mostra Magna stavolta sarà incentrata su: fior di latte di Agerola, il “bebé” di Sorrento, il caciocavallo silano, scamorza affumicata, provolone del monaco e dulcis in fundo l’immancabile mozzarella di bufala. L’intero percorso è affidato alla maestria dell’Onaf, l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio.

Per non farsi sfuggire l’appetitosa occasione è necessario prenotare ed assicurarsi così, al costo di 7,00 euro, un viaggio di invidiabile bontà. Un viaggio che ha degli orari ben precisi. Il sabato, infatti, le visite guidate e le degustazioni del Magna sono previste per le 11, 12, 17, 18; mentre la domenica l’appuntamento è per le 11 e le 12.

Continua, dunque, il progetto avviato a metà ottobre dall’associazione “Gudiven – i semi dell’amore” in collaborazione con il Comune di Napoli, volta a narrare la storia e le caratteristiche scientifiche e sociali di una delle cucine più famose al mondo.

Numero di prenotazione: 081/033-49-24

Potrebbe anche interessarti