Scavi di Pompei. Percorsi gratuiti per visitare le domus restaurate

scavi di pompei

Grazie al circuito Campania>Artecard fino al 10 gennaio si potrà prendere parte a due straordinari percorsi di visita gratuiti alla scoperta degli Scavi di Pompei.

Con il percorso “Di domus in domus” i visitatori saranno condotti alle domus restaurate nel noto sito archeologico dal GGP. Mosaici, resti e affreschi riporteranno alla luce storie rimaste ferme al 79 d.C, anno della devastante eruzione del Vesuvio. Il percorso prevede la Fullonica di Stephanus, la Casa del Criptoportico, la Casa di Paquius Proculus, la Casa del Sacerdos Amandus, la Casa di Fabius Amandio e la Casa dell’Efebo.

Quando: tutti i giorni fino 10 gennaio 2016 (eccetto 1 gennaio) – dalle ore 10,00 alle 15,00
Meeting point: Scavi di Pompei – presso la biglietteria di Piazza Esedra
Prenotazione obbligatoria: 800 600 601
Vista guidata gratuita, ingresso Scavi a pagamento
Per ulteriori informazioni clicca qui

Con “Memorie e suggestioni: viaggio dal 79 d.C. ad oggi” si avrà modo di fare un meraviglioso viaggio dal passato al presente, l’archeologia e l’arte, la vita e la morte. Il percorso avrà inizio dall’Anfiteatro con la visita dei calchi delle vittime dell’eruzione con la mostra “Rapiti alla Morte”. Si proseguirà poi verso la Palestra Grande e ai suoi incantevoli affreschi di Moregine.

Quando: tutti i giorni fino 10 gennaio 2016 (eccetto 1 gennaio) – ore 11,00; 13,00 e 15,00
Meeting point: Scavi di Pompei – presso la biglietteria di Porta Anfiteatro
Prenotazione obbligatoria: 800 600 601
Vista guidata gratuita, ingresso Scavi a pagamento
Per ulteriori informazioni clicca qui

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più