Carnevale di Capua 2017: si festeggiano 131 anni di storia con sfilate di carri e artisti di strada

carnevale generale

Torna anche quest’anno uno degli eventi più attesi in Campania per il Carnevale. 131 anni di storia e non sentirli.

Il Carnevale di Capua (clicca qui per la storia) è la kermesse più antica del territorio in scena dal 23 al 28 febbraio per le vie della città. Una sfida che ha chiamato a raccolta tutte le forze cittadine, pubbliche e private, a partire dalle scuole ai commercianti, dalle associazioni alle istituzioni civili e religiose, fino ad arrivare ad ogni singolo cittadino affinché ciascuno si renda protagonista del recupero di una tradizione dopo anni di d’identità perduta.

Una sfida contro il tempo e pochi soldi che il sindaco di Capua Eduardo Centore ha affidato a Raffaele Modugno nominandolo commissario all’Acage (Agenzia Carnevale e Grandi Eventi), in virtù della sua decennale esperienza proprio nell’organizzazione del Carnevale di Capua. Edizioni di successo che negli anni sono entrate nella storia della città e che oggi Raffaele Modugno si appresta a bissare chiamando a raccolta l’intera Capua.

Il vero motore di questa edizione – spiega Raffaele Modugno – saranno i commercianti di Capua, grazie ai quali la città avrà la forza economica per rispolverare il prestigio del suo Carnevale. E le scuole, tutte, che daranno il vigore delle giovani idee ad una kermesse antica che si appresta a rinnovarsi nella sua identità. E il mio ringraziamento va anche alla Pro loco di Capua per le competenze e le professionalità che sta mettendo in campo affinché ogni aspetto della manifestazione sia curato nel minimo dettaglio. In attesa di presentare il programma ufficiale della manifestazione, mi preme sottolineare che il merito della riuscita di questo Carnevale andrà tutto ai suoi protagonisti, espressioni dell’intera città, e sarà questo l’elemento distintivo che affiderà alla storia l’edizione 2017 del Carnevale di Capua, una bellezza che sfida il tempo e le difficoltà con la dignità di ogni singolo cittadino che diventa città”.

Una tradizione che risale al 1886 con un evento che è un vero e proprio show, tra sfilate di carri allegorici con diverse tematiche, preparati da maestri cartapestai, maschere, luminarie, musica, degustazioni e tanta allegria. Inoltre ci saranno esibizioni di artisti di strada, visite guidate al museo Campano e alle Chiese Longobarde. 

Quando: dal 23 al 28 febbraio 2017
Dove: Capua (CE)

Pagina Facebook

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più