Napoli, ritorna “Una città per giocare” con 50 eventi gratuiti: dove e quando

Foto Facebook-Una città per giocare

Oltre a valorizzare in modo sempre più efficace il proprio patrimonio artistico e culturale, Napoli non dimentica di promuovere iniziative che abbiano come protagonisti i bambini, coloro che rappresentano il futuro della città. Da questo punto di vista è significativo l’esempio di “Una Città per Giocare”, un progetto dell’Assessorato al Welfare del Comune di Napoli rivolto a bambini, adolescenti e famiglie, e incentrato sulla necessità di promuovere il gioco come pratica sociale di incontro, coesione e prevenzione.

Il progetto, giunto quest’anno alla sua seconda edizione, ripartirà il giorno 16 maggio 2019 e prevede 50 pomeriggi di attività ludiche. In particolare, una volta al mese (con una breve interruzione nei mesi caldi di luglio e agosto) avranno luogo dieci incontri, in dieci luoghi delle dieci municipalità dell’area metropolitana di Napoli. Le attività ludiche si svolgeranno dalle 15,30 alle 18,30, saranno gratuite e aperte ai cittadini di ogni età. Il progetto include quindi un totale di 50 giorni di incontro, che termineranno nel novembre del 2019.

Giochiamo per rendere la città un posto migliore, in cui vivere bene anche per strada. La strada è un luogo di socializzazione, incontro, scambio“. Con queste parole la Pagina Facebook “50 giorni di gioco” promuove la sua splendida iniziativa, estremamente utile per riscoprire uno strumento di crescita spesso ignorato quale il gioco. In un momento come questo, in cui i cittadini napoletani, ancora scossi dalla vicenda di Noemi, possono tirare un sospiro di sollievo per il miglioramento delle sue condizioni, Napoli ha bisogno di eventi come questo. Eventi che trasmettano un senso di sicurezza ai bambini e alle loro famiglie, a chi abita in questa città e ha ancora intenzione di costruirvi un futuro.

Per ulteriori informazioni sul calendario degli incontri vi consigliamo di visitare la Pagina Facebook dell’evento.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più