“Riempiamo un’altra piazza”, il 24 Maggio a Napoli si cerca un donatore per Gabriele

Il piccolo Gabriele di 19 mesi è un bambino milanese affetto da una malattia rara costantemente monitorato dai medici degli Spedali Civili di Brescia. E’ stato ribattezzato dai genitori “Little Hero” per il suo coraggio, ma la Sifd, ovvero l’ «Anemia sideroblastica con immunodeficienza delle Cellule B, Febbri Periodiche e Ritardo dello Sviluppo» è una patologia che, ad oggi,  non ha una cura percorribile.

Sono solo 20 i casi conosciuti  in tutto il mondo, mentre quello di Gabriele  è l’unico caso conosciuto in Italia. Il trapianto di midollo, attualmente, rappresenta l’unica possibilità di guarigione per contrastare l’immunodeficienza che gli provoca la malattia; purtroppo sia la sorellina gemella  che i genitori sono risultati geneticamente incompatibili, per cui  trovare un “gemello genetico” sta diventando una priorità assoluta.

Il popolo del web negli ultimi giorni si sta mobilitando affinché l’appello a favore di Gabriele abbia la massima risonanza. La sua pagina Facebook “Gabry Little Hero”, seguita da quasi 4 mila persone, è  anche un contenitore di tutte le iniziative sparse per la penisola tese ad individuare un donatore compatibile.

Anche Napoli si mobilita per Gabriele, Il 24 maggio dalle 9 alle 20, l’Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo), allestirà a piazza Dante a Napoli una postazione per cercare un donatore compatibile con il piccolo. Basta avere tra i 18 e i 35 anni, un peso di almeno 50kg ed essere in buona salute. Un semplice prelievo di sangue o saliva verificherà la compatibilità per una procedura assolutamente non invasiva. Così come non invasiva sarà l’eventuale, oltre che auspicabile, donazione che si effettua con un prelievo di sangue.

Per l’evento di Napoli, “Riempiamo un’altra piazza” si sono mobilitati anche  il Sindaco De Magistris, l’ex Campione del Mondo di Boxe Patrizio Oliva e l’attore Peppe Zarbo, celebre per la soap “Un posto al Sole” e tante altre celebrità che hanno lanciato un appello a favore della mobilitazione del popolo napoletano per trovare un donatore compatibile per Gabriele, insieme alle altre iniziative in giro per l’Italia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più