Mercatini di Natale a Pietrarsa, è subito “corsa” ai biglietti: aperte le prevendite online

Manca poco al ritorno dei Mercatini di Natale Napoli al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa. L’evento, giunto alla sua terza edizione, è ormai una delle manifestazioni natalizie più attese della regione nonché una bellissima occasione per portare alla ribalta le eccellenze del territorio culinarie, artigianali e non solo.

Proprio per il grande fermento che i Mercatini di Natale Napoli attirano, quest’anno i biglietti per accedervi sono già in prevendita su Accattaonline.com, piattaforma e-commerce specializzata nella promozione e nella vendita di prodotti meridionali d’eccellenza.

Perché scegliere di effettuare la prevendita online? La prevendita prevede un euro in più sul prezzo del biglietto e permette di saltare la fila, evitando le lunghe attese all’esterno del complesso museale, e quindi di entrare rapidamente all’interno del museo. Inoltre, acquistando la prevendita online, è assicurato l’accesso all’evento, poichè gli ingressi al museo sono limiti ed in linea con le direttive di prevenzione anti Covid.

All’ingresso del museo sarà necessario mostrare il Green Pass e, con la prevendita acquistata online, si avrà diritto a ricevere il biglietto valevole per l’accesso senza alcun costo aggiuntivo. La prevendita è provvista di QR code e permette l’accesso all’area espositiva del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa oltre alla visita ai mercatini.

La prevendita per gli adulti ha un costo di 11,00 euro, in promozione dal lunedì al venerdì, escluso i giorni festivi il costo invece è di 9,00 euro. Per i bambini under 12 il costo è di 6,00 euro. La prevendita Variabile permette poi l’accesso all’evento di una persona in un giorno qualsiasi della manifestazione senza dover necessariamente scegliere una data. Non è consentito l’accesso per più giorni.

La prevendita Family, per agevolare le famiglie che vorranno accedere ai Mercatini di Natale Napoli, permette l’accesso all’evento a due adulti e a due under 12 nei giorni giovedì e venerdì. I bambini al di sotto dei 3 anni e diversamente abili hanno diritto all’accesso gratuito.

Potrebbe anche interessarti