Grande successo per i Mercatini di Natale 2021: prolungato l’evento a Pietrarsa

mercatini di natale napoli

I Mercatini di Natale Napoli al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa sono ormai entrati nel vivo e grazie al grande successo ottenuto fino ad oggi c’è una grande novità in arrivo: l’evento che ha avuto inizio il 27 novembre scorso non terminerà il 30 dicembre come annunciato in precedenza!

L’attesissima manifestazione che ormai da tre edizioni illumina la storica location della Stazione di Pietrarsa-San Giorgio a Cremano, infatti, continuerà ad illuminare le festività campane anche dopo il 30 dicembre: i Mercatini, dunque, riapriranno il 2 gennaio e poi dal 4 al 9 gennaio per allietare anche il periodo dell’Epifania.

Chi non fosse ancora riuscito a passeggiare tra le sale del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa e tra le casette di legno che ospitano il meglio dell’artigianato e del food campano, dunque, avrà la possibilità di visitare i Mercatini di Natale Napoli per altri sei giorni fino alla fine delle festività.

Da ricordare anche come si arriva al Museo: per chi giungerà ai Mercatini di Natale con i mezzi pubblici, le opzioni sono le seguenti: dalla stazione di Napoli Centrale basta recarsi alla stazione sotterranea di Napoli Piazza Garibaldi, banchina della Metro linea 2 di Trenitalia.

I treni utili sono quelli diretti a Salerno o a Castellammare di Stabia, fermata Pietrarsa-San Giorgio a Cremano. Per chi utilizza, invece, gli autobus, da Piazza Garibaldi è possibile prendere gli autobus della linea 254 per arrivare alla fermata San Giovanni a Teduccio-Pietrarsa.

mercatini di natale napoliAnche per l’acquisto dei biglietti per le nuove date sarà possibile usufruire della possibilità di acquisto dei biglietti in prevendita sulla piattaforma e-commerce specializzata nella promozione e vendita di prodotti d’eccellenza meridionale Accattaonline.com. La prevendita online permette di “saltare la fila” evitando le lunghe attese e di entrare rapidamente al museo.

Inoltre, acquistando la prevendita online è assicurato l’accesso all’evento evitando di incorrere nei limiti di capienza del museo in linea con le direttive di prevenzione anti Covid, che prevedono altresì l’obbligo del Green Pass. All’ingresso al museo con la prevendita si avrà diritto di ricevere il biglietto valevole per l’accesso, senza alcun costo aggiuntivo. La prevendita è provvista di QR code.

Potrebbe anche interessarti