Ricomincio dai libri: scambiamoci un libro in piazza!

 

bookmoob

Una fiera letteraria che si rispetti non può che avere al centro del suo progetto i libri. Sarà per questo motivo che la fiera del libro di San Giorgio a Cremano ha deciso di promuovere la sua seconda edizione proprio con un evento teso a ribadirne l’importanza. Si tratta di un BookMob, in programma oggi pomeriggio a Napoli, presso Piazza San Domenico Maggiore, ore 18:30. Sarà solo il preludio all’appuntamento di fine settembre, quando “Ricomincio dai libri”, nei giorni del 25-26-27,  riempirà di romanzi, autori e appassionati di ogni genere la splendida dimora di Villa Vannucchi, in quel di San Giorgio a Cremano, per riproporre la fiera che già tanto successo ha riscosso lo scorso anno.

Tanto successo, a dire il vero, sta ottenendo anche il BookMob stesso, organizzato già in più d’una occasione da Librincircolo. Stavolta, però, il flashmob dedicato ai libri si inserisce all’interno di Rdl Off, un contenitore di eventi creato dagli organizzatori della fiera per accompagnare il pubblico a quest’ultima tramite presentazioni, appuntamenti musicali e momenti umoristici. La stessa associazione letteraria napoletana, in effetti, è tra gli organizzatori della kermesse settembrina, assieme a La Bottega delle Parole e Arenadiana. Ovvio, dunque, l’accostamento di un evento che di volta in volta accoglie sempre più persone alla fiera vera e propria. Anche perché le finalità sono le stesse: diffondere l’amore per la letteratura e la cultura e condividerlo con gli appassionati.

Ricomincio dai libri

Proprio “condivisione” potrebbe essere uno dei termini più adatti a sintetizzare l’anima dell’incontro di quest’oggi. Il BookMob, infatti, consiste nel costituire un cerchio con tutti i presenti, ognuno dei quali porta con sé un libro che decide di regalare ad un’altra persona. Lo scambio di regali, però, non avviene in maniera consapevole e mirata, ma è del tutto casuale. Infatti, una volta predisposto il cerchio, bisogna passare il libro che si ha tra le mani alla propria sinistra per un tempo pari a venti secondi. Chiaro, naturalmente, che nessuno può sapere prima della fine del BookMob a chi va il proprio libro, ma anche quale pacchetto si riceve. E già, perché altro elemento fondamentale è che le opere letterarie siano assolutamente non identificabili. Esse vanno, infatti, avvolte in una carta regalo, la quale cambia a seconda delle occasioni in cui l’evento stesso si svolge (emblematico quello tenutosi nel giorno di San Valentino). Per quest’oggi, ad esempio, è richiesto un pacchetto “stravagante”, che sia quindi il più possibile originale.

Così come originali sono i segnalibri e le spillette di “Ricomincio dai libri” che saranno distribuite nel corso della breve manifestazione. Gratuita quella dei primi, mentre basterà un euro per accaparrarsi le seconde. Un’ulteriore tentativo di autofinanziamento che gli organizzatori della fiera stanno escogitando per fare in modo che la prossima edizione possa risultare ancor più gradita della passata.

spilletta Ricomincio dai libri

Saranno quasi in duecento oggi a cercare di dare nel loro piccolo il proprio contributo affinché ciò si realizzi. Tra questi anche le telecamere di Eroica Fenice, la quale girerà un video di promozione dell’evento, pronto a sbarcare poi sulle pagine social create ad hoc.

Per ulteriori dettagli consultare
Sito ufficiale fiera: www.ricominciodailibri.it
Pagina Facebook: Ricomincio dai libri
Pagina Facebook: Rdl Off
Twitter: #ricominciodailibri
Pagina Facebook BookMob: BookMob di Librincircolo

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più