Napoli, accordo per Maksimovic: che cifre per convincere il Toro!

Ormai è diventata una telenovela, ma secondo Sky sarebbe praticamente terminata: il Napoli avrebbe in pugno Nikola Maksimovic. Sarebbero bastati, si fa per dire, 21 milioni di euro e l’incontro decisivo tra il presidente del Calcio Napoli  Aurelio De Laurentiis e quello del Torino Urbano Cairo.

Galeotta è stata la partita disputatasi mercoledì scorso proprio tra i due club, che ha dato la possibilità alle società di sedersi a tavolino e parlare faccia a faccia, mettendo bene in chiaro una volta per tutte le richieste e le esigenze che entrambe le compagini hanno in termini economici, ma anche tecnici.

Per quanto concerne il primo aspetto, abbiamo ribadito più volte quanto fosse elevata la valutazione che il Torino ed il  suo proprietario in particolare dessero al forte difensore centrale di origini serbe. Soprattutto se si considera che Nikola Maksimovic è fermo dall’inizio della stagione per un infortunio al quinto metatarso del piede sinistro  occorsogli in Nazionale ad inizio settembre. Ciò tuttavia non è servito a far calare le pretese dei granata, che di fatto non hanno abbassato le pretese in riferimento ai 25 milioni chiesti in estate.

Il Napoli, però, fermamente convinto delle qualità di Maksimovic e deciso a non lasciarselo sfuggire, ha lavorato ai fianchi il club torinista e alla fine – sempre secondo quanto riportato da Sky – l’accordo sarebbe stato raggiunto sulla base di 21 milioni di euro: prestito oneroso a 2 milioni di euro con obbligo di riscatto in estate a 16, più altri 3 milioni legati a bounus relativi a presenze e obiettivi di squadra.

Naturalmente manca ancora l’ufficialità da parte dei due club: nonostante l’accordo trovato, infatti, il Torino ha comunque l’esigenza di trovare un degno sostituto di uno dei perni della difesa di Ventura. Probabile, dunque, che l’affare vada realmente in porto solo verso la fine di gennaio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più