DeMa sullo sconto di pena a De Santis: “È una sentenza ingiusta per un vile omicidio”

Sulla sentenza definitiva di colpevolezza contro Daniele De Santis, l’ultrà della Roma che aprì il fuoco su alcuni tifosi napoletani ferendo a morte il giovane Ciro Esposito,  interviene il sindaco Luigi de Magistris. La condanna per l’omicidio del ragazzo scampiota è stata ridotta dai 26 anni del primo grado a 16 anni di carcere.

“Da ex magistrato mi sembra una manifesta ingiustizia per un fatto così grave, un vile omicidio: è un giudizio che non sottolinea la presenza della giustizia terreno di fronte una famiglia che ha comunque fatto appello alla conciliazione. Non volevamo vendetta ma un verdetto giusto ed equilibrato, soprattutto perché si aveva certezza del colpevole. Immagino con che fatica possano accoglierla la famiglia che è straziata. Ci aspettavamo una cosa diversa”, dice il primo cittadino.

[youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=KRAuzXDzGHU[/youtube]

Potrebbe anche interessarti