Festeggiamenti Coppa Italia. OMS: “Fortuna che è successo a Napoli”

Coppa Italia CoronavirusNapoli– I festeggiamenti di ieri sera per la vittoria della Coppa Italia ha richiamato l’attenzione dell’OMS che mette sotto torchio i tifosi per il loro comportamento non rispettando le norme anti Coronavirus.

L’OMS attraverso la persona di Ranieri Guerra ha dichiarato questi tifosi come sciagurati. In effetti non si può negare che i tifosi abbiano assunto dei comportamenti fuori dall’ordinario. Le dichiarazioni del vicedirettore però lasciano un po’ di amarezza quando sostiene che è una fortuna che si sia trattato di Napoli.

Il vicedirettore prova a spiegare che a Napoli la situazione Coronavirus affronta un’ottima fase, ma lascia ugualmente l’amaro in bocca. Come se Napoli non stesse affrontando gli stessi problemi delle altre città.

La città infatti si è sempre impegnata al massimo per combattere il Coronavirus. I cittadini si sono comportati in maniera esemplare come ha spesso dichiarato lo stesso sindaco Luigi de Magistris. Ieri sono saltati un po’ gli schemi è vero, era pronosticabile, ma sicuramente i napoletani, tifosi e non, torneranno ad avere un atteggiamento consono al periodo storico che stiamo vivendo.

Queste le parole di Ranieri Guerra, vicedirettore dell’Organizzazione mondiale della sanità, l’OMS, a l’Agorà: “Sciagurati! In questo momento non ce lo possiamo permettere, per fortuna è accaduto a Napoli, dove governatore e sindaco hanno messo in atto misure rigide e l’incidenza del virus è più bassa che altrove. Fa male vedere queste immagini.

Potrebbe anche interessarti