Herculaneum, al “Solaro” si scioglie anche lo Stasia

Herculaneum

Il miracolo è che tra Herculaneum e Stasia Soccer sia finita soltanto 7-2. Risultato ampiamente bastato, comunque, per far sciogliere il sangue ai circa 500 tifosi assiepati sugli spalti del “Raffaele Solaro”. Stavolta San Gennaro centra poco, piuttosto il merito va dato a chi ha saputo allestire una squadra che ha tutto, ma proprio tutto, per sperare nella promozione in Serie D. El Ouazni, Caso Naturale, Pianese, Gatta, Polverino, Costantino, Di Franco, Salvati e tanti altri farebbero la gioia di molte squadre di categoria decisamente superiore. Figurarsi se alla prima in casa – in campionato – potevano deludere.

E se qualcuno aveva ancora dei dubbi, sono bastati appena due minuti per sciogliere anche le ultime riserve: Gatta apre sulla sinistra per Polverino, cross al centro e colpo di testa di El Ouazni. Il triangolo sì! Meno precisa l’incornata di Caso Naturale qualche giro di lancette più tardi sull’ottimo cross di Rossi. Termina alta anche l’inzuccata di Salvati al 6′, servito da una punizione sulla tre-quarti battuta da Polverino. Al 13′ cambiano gli interpreti, ma non il risultato, perché il centravanti di origini marocchine in forza ai granata spedisce ancora alto un tentativo di pallonetto dai 30m, col portiere ospite abbondantemente fuori dai pali.

Dieci minuti più tardi, però, in alto ci finiscono soltanto le urla e le bandiere dei tifosi ercolanesi, ammaliati dalla prodezza di Caso Naturale, un tiro secco sotto l’incrocio dal centro dell’area dopo aver mandato al bar ben due avversari sulla corsia di destra. Al 25′ il secondo giro lo offre El Ouazni, con un facile tap-in su suggerimento di Tufano.

In campo si vede solo la squadra di casa, ma al 29′ qualche applauso lo strappa anche Martucci, che smanaccia in angolo un tiro al volo di Gatta – diretto all’incrocio – da circa 35 metri. Al 32′, invece, è Tufano a graziare il portiere ospite, sparando alto da buona posizione sugli sviluppi di un angolo. E sempre dagli sviluppi di un corner, al 36′, è Salvati a sfiorare la rete, con una rovesciata capolavoro, che riesce però solo a lambire la traversa. Il quarto gol arriva, comunque, prima dello scadere del primo tempo, con un’azione molto simile a quella del primo: cross di Polverino dalla sinistra e inzuccata vincente di Caso Naturale, che fa doppietta al paio di El Ouazni.

La seconda frazione di gara si potrebbe aprire praticamente come la prima, se non fosse il colpo di testa ancora di CN7, sempre su cross di Polverino, si stampa sulla traversa. Vi finisce anche il destro di El Ouazni al 55′, nonostante la porta completamente vuota. Al terzo tentativo, tuttavia, l’Herculaneum non fallisce e Caso Naturale a tu per tu con Martucci porta i suoi sul 5-0.

La partita sembra finita qui, non per Parentato e Cozzolino S. – ercolanesi doc -, i quali provano a riaprire il match siglando ben due reti per lo Stasia. La prima giunge al 60′, con Parentato che si beve Vastarello e Di Franco per servire poi il compagno-concittadino per il più facile dei tap-in. Due minuti dopo Parentato decide, invece, di fare tutto da solo e trafigge Ferrieri con un bel diagonale.

Tutta fatica sprecata, però, perché l’Herculeneum nell’ultimo quarto d’ora torna in totale possesso del match, tanto che arrivano anche le reti conclusive di Salvati (al 75′), con botta dal limite che si insacca nell’angolino basso alla destra del portiere, e di Carnicelli (all’85’) su rigore procurato da Rossi.

Al “Solaro” di Ercolano termina così 7-2, dopo il fragoroso 10-0 di coppa. Numeri che fanno sognare i tifosi e la città.

Herculaneum: Ferrieri, Rossi, Salvati, Di Franco, Vastarello (70’Vastarello); Orefice, Gatta, Polverino (80′ Falanga), Caso Naturale, El Ouazni, Tufano (75′ Carnicelli). All. Luigi Squillante

Stasia Soccer: Martucci, Mormone (46′ Visone), Giovanniello, Loiacono, Tufo; Cuomo, Micalizzi (46′ Cozzolino S.), Vitiello; Cozzolino C. (70′ Piccolo), Gioielli, Parentato. All. Antimo Matrisciano

Reti: 2′ El Ouazni, 21′ Caso Naturale, 25′ El Ouazni, 42′ Polverino, 51′ Caso Naturale, 60′ Cozzolino S. (SS), 62′ Parentato (SS), 75′ Salvati, 85′ Carnicelli rig.

Ammoniti: 13′ Parentato (SS), 27′ Loiacono (SS), 82′ Cozzolino S. (SS)

Angoli: Herculaneum 6 – Stasia Soccer 2

Spettatori: 500 circa

 

 

Potrebbe anche interessarti