Rivoluzione per il Mondiale del 2026, ecco quale sarà la nuova formula

fifaIl nuovo presidente della Fifa Gianni Infantino ha le idee chiare sui cambiamenti da fare attorno al gioco del pallone. Una bella iniziativa riguarda i Mondiali, in particolare quelli del 2026, ecco le sue dichiarazioni: “Bisogna allargare la fase finale del Mondiale, l’idea è quella di partire con il nuovo format nell’edizione del 2026. Ne stiamo parlando con tutto il mondo del calcio, giocatori inclusi”.

Da quanto si legge su Calcioefinanza.it, ecco come sarebbe il Mondiale con i cambiamenti che Infantino vorrebbe attuare.

Attualmente il numero di 32 sembra pressoché perfetto, visto che con 8 gironi da 4 passano le prime 2 che danno vita agli ottavi (16 squadre) e poi cosi via fino alla finale. In totale si disputano 64 partite: 48 nei gironi, 8 ottavi, 4 quarti, 4 tra semifinali e finali. 

Passando a 40 squadre si dovrebbe cambiare molto, ecco le due soluzioni :

La prima: 10 gironi da 4 squadre che qualificano le prime due di ogni girone per un totale di 20 squadre. A questo punto il numero da raggiungere per giocare gli ottavi sarebbe 16, quindi le migliori due seconde andrebbero di diritto agli ottavi mentre tutte le altre seconde qualificate giocherebbero un turno di qualificazione agli ottavi che qualificherebbe altre 4 squadre da aggiungere alle 10+2 migliori dei gironi. Da lì in poi si procederebbe come di consueto. La formula prevederebbe quindi le solite 16 gare dagli ottavi in poi precedute tuttavia da altre 64 partite (6 per ognuno dei 10 gironi e le 4 sfide di qualificazione agli ottavi tra le seconde) per un totale tondo di 80 gare.

La seconda opzione invece potrebbe essere quella di mantenere la struttura a 8 gironi facendo giocare quindi 5 squadre per ogni girone. Così ogni partecipante avrebbe un minimo garantito di 4 partite (anziché 3 come adesso) anche se le gare lieviterebbero e diventerebbero 10 in ogni girone per un totale di 80 nella sola fase eliminatoria, a cui aggiungere poi le 16 sfide dagli ottavi in poi arrivando a 96 gare. Il mondo sta cambiando e di conseguenza cambierà anche il calcio? Staremo a vedere.

Potrebbe anche interessarti