Liverpool, l’Ansa tira in ballo gli azzurri: “Festeggiamenti in perfetto stile napoletano”

I festeggiamenti a Liverpool non hanno suscitato lo stesso scalpore, a livello mediatico, di quelli avvenuti pochi giorni prima a Napoli. Tuttavia, l’Ansa ha dedicato un articolo all’irresponsabilità dei tifosi, utilizzando frasi di stampo anti-meridionale.

Ieri sera i tifosi sono scesi in piazza dopo la vittoria del campionato. Hanno cantato e ballato senza sosta, incuranti delle norme anti-contagio. I media non hanno cavalcato la vicenda, come successo per la conquista della Coppa Italia da parte degli azzurri. 

Tra questi, l’Ansa non ha risparmiato la tifoseria, descrivendo i festeggiamenti a Liverpool come poco appropriati, considerato il rischio di contagio da Covid. Nel fare ciò ha tirato in ballo i napoletani, dicendo: “La polizia invano ha cercato di chiudere le strade di accesso allo stadio di Anfield, dove con razzi e fuochi d’artificio in perfetto stile napoletano hanno festeggiato la vittoria della squadra di Jurgen Klopp”.

Le immagini della tifoseria azzurra avevano fatto il giro del web. Molti erano intervenuti sulla questione, alcuni ponendosi decisamente contro l’irresponsabilità dei comportamenti. Altri, al contrario si sono mostrati comprensibili anche per il fatto che la situazione campana, in fatto di virus, fosse già da un po’ sotto controllo.

Anche a Liverpool i tifosi si sono riuniti incuranti del distanziamento e privi di mascherine. Al contrario di quanto fatto per i napoletani, però, i media si sono limitati a decantare la tanto attesa vittoria che mancava ormai da trenta anni. Chi ne ha parlato, invece, ha colto l’occasione per criticare ancora una volta quanto successo a Napoli.

Potrebbe anche interessarti