Incidente d’auto per l’ex portiere del Napoli Morgan De Sanctis: è ricoverato in rianimazione

de Sanctis rianimazione
Screen video

L’ex portiere del Napoli Morgan De Sanctis si trova ora in rianimazione. Le sue condizioni di salute sono serie ma non sembrerebbe essere in pericolo di vita. L’attuale dirigente sportivo della Roma è infatti stato operato nella notte all’Ospedale Gemelli.

Secondo le prime ricostruzioni, De Sanctis si trovava a bordo della sua auto mentre percorreva Via Cristoforo Colombo quando ha avuto un incidente stradale. La ‘Gazzetta dello sport’ riferisce che il dirigente giallorosso è stato prima portato a Villa Stuart, poi ricoverato d’urgenza al Policlinico Gemelli, dove è stato sottoposto a un lungo intervento chirurgico all’addome. Dopo l’operazione, De Sanctis è stato spostato in rianimazione per monitorare le sue condizioni. L’ex portiere del Napoli, che a marzo compirà 44 anni, ha anche delle costole fratturate.

De Sanctis, prima di passare alla Roma, è stato il portiere azzurro dal 2009 al 2013 e vinse la Coppa Italia del 2012. Con la maglia del Napoli detiene un record: fu l’unico calciatore della Serie A ad essere stato sempre presente in campo sia nella stagione appena conclusa che in quella precedente, disputando 76 partite consecutive da titolare senza mai essere sostituito. Per colpa sua però come dichiarato anni dopo in un’intervista, il direttore Pierpaolo Marino litigò con De Laurentiis e lasciò il club azzurro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più