Italia Campione d’Europa, la terra trema dal rigore di Bonucci alla parata di Donnarumma

terremoto italia campioneSono passate poco più di 24 ore da quando Donnarumma ha parato l’ultimo rigore e l’Italia è diventata campione d’Europa. Un’emozione indescrivibile per calciatori e tifosi che sono scoppiati in una festa – continuata tutta la notte e anche ieri a Roma.

Italia Campione d’Europa – registrato un “terremoto”

I rigori si sa, sono crudeli, e quindi la gioia ad ogni gol segnato e a quelli sbagliati dagli inglesi era incontenibile, tanto da far tremare la terra. Non è la prima volta che la rete nazionale sismica dell’INGV registra fenomeni che non sono legati ad attività naturale, ma all’attività umana.

Ad essere registrato è stato il nostro entusiasmo durante i rigori tra Italia e Inghilterra. In particolare, è stato preso in considerazione il segnale della stazione sismica di Montecelio in provincia di Roma (MTCE). Dal rigore di Bonucci fino a quando siamo diventati campioni, c’è stato un notevole movimento sismico.

 

Il “terremoto” registrato non appena l’Italia è diventata campione d’Europa è stato comunque in una piccola città, Napoli è stata capace di fare anche peggio. Era il 22 aprile del 2018 e il Napoli si stava giocando la partita scudetto contro la Juventus. Koulibaly segnava il gol al 90esimo minuto e Napoli esplodeva di gioia. Il Centro Sismologico Europeo del Mediterraneo aveva rilevato un’intensa attività sismica subito dopo il gol, soprattutto nel quartiere di Fuorigrotta.

Potrebbe anche interessarti