Il Napoli celebra la Giornata Internazionale della lingua madre: post solo in lingua napoletana

napoli lingua napoletana
Foto Ssc Napoli

Oggi 21 febbraio si celebra la Giornata Internazionale della Lingua Madre istituita dall’Unesco nel 1999. Un evento che ha come tema di quest’anno “Utilizzare la tecnologia per l’apprendimento multilingue: sfide e opportunità”. Ed è proprio tramite le nuove tecnologie e i social che il Calcio Napoli ha voluto omaggiare la lingua napoletana.

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE: IL NAPOLI OMAGGIA LA LINGUA NAPOLETANA

La società di Aurelio De Laurentiis ha infatti lanciato una bella iniziativa in occasione della sfida di campionato di oggi alle 19 tra Cagliari e Napoli. Tutti i post infatti saranno scritti utilizzando la lingua napoletana:

In occasione della “Giornata internazionale della lingua madre” indetta dall’UNESCO, abbiamo deciso di celebrare la meravigliosa lingua napoletana! Tutte le grafiche dedicate al match Cagliari – Napoli di oggi saranno in napoletano“.

STORIE E LEGGENDE IN LINGUA NAPOLETANA

Si comincia con la foto di una frase di Massimo Troisi: “Io penso in napoletano, sogno in napoletano, mi riesce facilissimo” e l’hashtag #JammeGuagliù.

IL MESSAGGIO DI MATTARELLA

Anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato un messaggio in occasione di questa giornata:

Essa si pone come un proficuo momento di confronto e di riflessione sulla lingua italiana nell’attuale scenario globale, caratterizzato dalla multiculturalità e dal crescente sviluppo di nuovi mezzi e forme di comunicazione“.

Potrebbe anche interessarti