500 euro di multa alla Turris per una bottiglietta di plastica: il provvedimento

L'iniziativa dei tifosi corallini per riempire il Liguori in vista di Turris-Taranto


Domenica scorsa all’Amerigo Liguori si è giocata la sfida tra Turris e Audace Cerignola chiusa sul risultato di 1-1 grazie alle reti di D’Andrea e Angelo Guida, per i corallini, nei minuti finali. Un risultato che non ha accontentato nessuna delle squadre, se non leggermente i corallini per aver chiuso la striscia di sconfitte che durava da un mese circa. Oltre al raccapricciante episodio dello steward picchiato fuori lo stadio, stamattina dal documento emesso dal Giudice Sportivo si è letto di una multa per la Turris abbastanza insolita.

La Turris multata per una bottiglietta d’acqua, il provvedimento fa discutere

Come si evince dal comunicato emesso dal Giudice Sportivo, la squadra corallina è stata multata di 500 € per il lancio di una bottiglietta. Evento avvenuto nella ripresa della sfida di domenica scorsa, con l’oggetto scagliato sul terreno di gioco lontano dai calciatori, che si trovavano dall’altra parte del campo in quel momento. Il provvedimento ha suscitato molte critiche e non è la prima volta che la Turris subisce multe del genere per piccolezze.

Questo è il comunicato in merito esposto dal Giudice Sportivo questa mattina:TURRIS: per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato, al 30° minuto circa del secondo tempo, a gioco in svolgimento, all’interno del recinto di gioco, nell’area di rigore, in una zona dove non erano presenti calciatori nel momento del lancio, una bottiglietta d’acqua di plastica semivuota, senza conseguenze. Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 6, 13, comma 2, 92/266 25 e 26 C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti e considerati i modelli organizzativi adottati ex art. 29 C.G.S. (r. Arbitrale, r. proc. fed., r. c.c.)”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI