Video. Herculaneum, il 2014 è da ricordare!

Herculaneum

L’anno che si avvia alla conclusione è da incorniciare per i granata. Dopo undici anni Ercolano ha visto di nuovo vincere un campionato, pur se di Promozione, e tornare protagonista nel calcio campano chiudendo il 2014 al terzo posto del girone A di Eccellenza. Un grande salto di qualità pensando che questa categoria la si sta affrontando da neopromossa.

Un anno fa infatti la squadra di Ulivi stava preparando la gara casalinga con il Pimonte valida per prima giornata del girone di ritorno, girone B  di Promozione. Quel 5 gennaio finì 4-0 con un bellissimo e indimenticabile gol di Enrico Bianco, un prestigioso tocco di tacco con palla proveniente dal corner. Il testa a testa con il Campania Ponticelli è stato tra i più belli degli ultimi anni e il 23 febbraio, tre giorni prima del novantesimo anno di fondazione, il Solaro accolse il pubblico delle grandi occasioni. Presenti anche vecchi ultras che da anni non mettevamo piede allo stadio. La partita fu delle più emozionanti e fu risolta solo al 90’ quando De Fenza, su assist di Falanga, con una torsione che solo un’ottima preparazione atletica, propria del difensore, poteva permettere.

VIDEO PONTICELLI

Il 3-2 finale portò l’allora Atletico Vesuvio a più sei in classifica ma come ogni testa a testa che si rispetti si lottò fino alla fine. Il campionato fu infatti deciso solo mercoledì 9 aprile, l’ultima di campionato, quando a Barano, sull’Isola d’Ischia, l’ 1-1 finale portò il primo posto e la meritatissima promozione diretta.

In estate la squadra, con la nuova denominazione sociale A.V. Herculaneum 1924, è stata rinnovata ma non stravolta. Non si poteva fare a meno, per fare solo qualche nome, di calciatori come il capitano Basso, il portiere Capece e il portiere De Fenza. Poi sono giunti nuovi compagni, calciatori che hanno calcato sempre i campo di Serie D o Eccellenza. Un’altra tappa importante è stata la gara con la Turris dopo undici anni, disputata a porte chiuse con tanto di polemiche a seguire per una accusa a due calciatori dell’Herculaneum.

L’anno si è chiuso con un ottimo pareggio in casa della capolista Sessana, risultato che forse ha lasciato anche un po’ d’amaro in bocca. Per l’anno nuovo, a differenza del 2014, l’obiettivo non è arrivare prima ma cercare comunque di fare quanti più punti è possibile, senza dimenticare la Coppa Italia con una finale da conquistare…

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=R3iLTxN7p7U[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più